HOME
WELCOME
INDIRIZZI
LIGURIA
FOTOGRAFIE
EMAIL
WEBLIGURIA - ricerca hotel in Liguria - Liguria hotel - hotel Liguria
spazio spazio
spazio spazio
spazio spazio
spazio
Destinazione
spazio
Data Check-in
Data Check-out
spazio

Località della Liguria

Alassio (SV)
Albenga (SV)
Albisola Superiore (SV)
Albissola Marina (SV)
Altare (SV)
Andora (SV)
Arenzano (GE)
Arma di Taggia (IM)
Bardineto (SV)
Bergeggi (SV)
Bogliasco (GE)
Boissano (SV)
Bonassola (SP)
Bordighera (IM)
Borghetto Santo Spirito (SV)
Borgio Verezzi (SV)
Bussana (IM)
Cairo Montenotte (SV)
Calizzano (SV)
Camogli (GE)
Carcare (SV)
Castelvecchio (SV)
Celle Ligure (SV)
Ceriale (SV)
Cervo (IM)
Chiavari (GE)
Cogoleto (GE)
Corniglia (SP)
Dego (SV)
Deiva Marina (SP)
Diano Marina (IM)
Dolceacqua (IM)
Finale Ligure (SV)
Framura (SP)
Genova (GE)
Giustenice (SV)
Imperia (IM)
La Spezia (SP)
Laigueglia (SV)
Lavagna (GE)
Lerici (SP)
Levanto (SP)
Loano (SV)
Luni (SP)
Manarola (SP)
Millesimo (SV)
Moneglia (GE)
Monterosso (SP)
Noli (SV)
Osiglia (SV)
Ospedaletti (IM)
Piana Crixia (SV)
Pietra Ligure (SV)
Portofino (GE)
Portovenere (SP)
Quiliano (SV)
Rapallo (GE)
Recco (GE)
Riomaggiore (SP)
Riva Ligure (IM)
Roccavignale (SV)
San Bartolomeo Al Mare (IM)
San Lorenzo al mare (IM)
Sanremo (IM)
Santa Margherita (GE)
Santo Stefano al Mare (IM)
Sassello (SV)
Savona (SV)
Seborga (IM)
Sestri Levante (GE)
Sori (GE)
Spotorno (SV)
Taggia (IM)
Toirano (SV)
Tovo San Giacomo (SV)
Triora (IM)
Vado Ligure (SV)
Varazze (SV)
Varigotti (SV)
Ventimiglia (IM)
Vernazza (SP)
5 terre e Golfo dei Poeti
Alta via de monti liguri
Entroterra Albissola
Entroterra del Tigullio
Entroterra savonese
Golfo del Tigullio
Golfo Paradiso
Il Melogno
Isola Gallinara
La Liguria
Le Manie
Parchi della Liguria
Riviera dei fiori
Riviera della palme
Val di Magra
Val di Vara
Valle Argentina
Valle Armea
Valle Arroscia
Valli dell'olivo
Entroterra savonese
ENTROTERRA SAVONESE
l’entroterra savonese si presta come pochi altri alle scampagnate e alle escursioni. La vicinanza del mare alla montagna garantisce panorami e inanella emozioni. Qui, oltretutto, come in ogni angolo di Liguria, una giornata nel verde può concludersi, senza troppe complicazioni logistiche e organizzative, con un bel tuffo nel blu…
Ecco qualche suggerimento, basato su differenti gusti, capacità e disponibilità di tempo.

VARAZZE-MONTE BEIGUA
Questa escursione, all’interno del Parco regionale del Beigua , può essere affrontata anche in bicicletta. Dal centro di Varazze si imbocca la statale per Sassello e poi il bivio per Casanova. Dopo un tratto abbastanza ripido, si supera la frazione e si prosegue lasciando sulla destra il bivio per Sciarborasca. Un chilometro in salita e si giunge ad un quadrivio: imboccata la seconda strada sulla destra si giungerà alla Faie (456m.).
Qui inizia la salita verso il Monte Beigua. Un chilometro di asfalto, poi una strada sterrata ampia e ben battuta si snodano lungo i tornanti. Usciti sul pianoro di Prariondo, dove troverete un rifugio, rimangono da affrontare altri due chilometri di strada asfaltata per raggiungere il Beigua (1287 m.), sulla cui cima sorgono il santuario della Regina Pacis e un albergo. Il panorama merita un po di fatica.

COLLE DEL GIOVO-MONTE BEIGUA
Questa escursione può essere affrontata a piedi. Giunti a Varazze, bisogna proseguire lungo la strada per il Sassello. Il Colle del Giovo è facilmente riconoscibile grazie agli inconfondibili fortini napoleonici, nelle vicinanze dei quali inizia il percorso sterrato (circa tre ore di cammino) che porta alla cima del Beigua con un dislivello di 700 metri.
L’itinerario fiancheggia un ampia faggeto sino a raggiungere un colle panoramico. La mulattiera ora si inoltra in un bosco di castagni e faggi. Superata quota 770 metri, il sentiero si fa più ripido sino a Costa di Giancardo, dove potrete trovare i lamponi.
A circa 1000 metri sul livello del mare metri è possibile sostare per dissetarsi alle sorgenti che offrono acqua pura e fresca. Si riparte in salita sino a quando il faggeto taglia il lato meridionale della Costa della Bandia per giungere sul meraviglioso altopiano del Beigua, a 1200 metri d’altezza.
Un ulteriore, piccolo sforzo e si è alla croce del Beigua, punto panoramico d’eccezione. Per il ritorno si può ripercorrere in discesa lo stesso sentiero, oppure proseguire lungo l’Alta Via dei Monti Liguri, raggiungere il Passo del Faiallo e discendere, infine, ad Arenzano.
Links:

Michele Rossi
Turismo in Liguria
Liguria Nautica
Galleria San Lorenzo al Ducale a Genova
Libriliguria.it - Libreria San Michele ad Albenga
Riviera Ligure
Liguriameteo
Chef per caso
Consorzio Liguria Viamare
Regione Liguria
Comune Comuni
Unione delle Camere di Commercio della Liguria
Orario Ferrovie
Cinque Terre
Alitalia
Liguria by Global Geografia
Corsica - Sardinia Ferries
Traghetti Grimaldi
Prenotazione traghetti on line
Prenotazione traghetti Mediterraneo